05 mag 2015

Crocetta a Scicli, in Chiesa ... e la Comunione?

Si apprende dai mass media che:
""Visita a sorpresa del presidente della Regione, Rosario Crocetta ieri pomeriggio a Scicli. Crocetta, dopo essere stato a messa nella Chiesa Madre di Sant’Ignazio, accompagnato  dai dirigenti  provinciali e locali del Megafono, ha passeggiato per le vie cittadine e, in una intervista rilasciata a RagusaNews, ha parlato dello scioglimento del consiglio per mafia come di una necessità. ""
Sappiamo per certo, per le dichiarazioni pubbliche rilasciate, ed ovviamente non per "altre vie", che il Presidente della Regione Sicilia è dedito alla sodomia.
Il buon Parroco, Don Fidone, ha avuto il buon senso di non creare scandalo durante la celebrazione eucaristica, evitanto di distribuire la Santa Eucarestia ad un pubblico peccatore? Il Vicario Foraneo di Scicli, Don La China, ha vigilato affinchè venissero rispettate le più elementari norme canoniche in riferimento alle disposizioni della Redemptionis Sacramentum così come riportato negli artt. 80/81/82/83/84 ed ancora 91?

Nessun commento: