05 nov 2010

Venerdì 5 novembre: dibattito con Enrico Silvestri: “perchè sono antifascista”

Presidio Milano, venerdì 5 novembre alle 21.30
Ultim’ora.
La serata subirà un cambio di programma, il confronto con Fiore sarà sostenuto da Enrico Silvestri de “il giornale”
Sansonetti ha deciso di ascoltare i suoi “democratici” amici e compagni. di seguito la lettera che ci ha spedito.
Carissimi,
mi dispiace molto, ma non sarò alla vostra iniziativa di venerdì. Anche se so benissimo che l’avevamo concordata insieme.
 Non ci sarò per una ragione molto semplice:
tutti i miei amici, i miei compagni, i miei fratelli – tutti, proprio tutti – mi hanno detto in queste ultime ore che non devo andare. Sapete, a me piace fare le battaglie minoritarie. Non sono mai stato in maggioranza in vita mia. Però, una cosa è essere minoranza, anche piccola minoranza, una cosa diversa è sentirsi assolutamente solo. Penso che talvolta bisogna avere l’umiltà di pensare: “Forse sono io che sbaglio”. E di considerare l’ipotesi che l’anticonformismo, quando è assolutamente isolato, diventa goliardia. 
Carissimi, mi dispiace per i danni che vi creo con questa mia decisione così tardiva. Ma è inevitabile. Per me è una sconfitta: in politica esistono le sconfitte, anche se in genere le si nega. Resto convinto che il dialogo sia l’unica forma civile di rapporto tra esseri umani. Il dialogo con tutti. Tutti. Penso che prima o poi riusciremo a riprendere il dialogo anche con Voi.
Vi faccio gli auguri di buon lavoro. In bocca al lupo
Piero Sansonetti
Link inerenti:
fonte= forzanuovamilano

Nessun commento: