05 set 2015

Forza Nuova Modica: Esposto, richiesta di sicurezza e controlli.

Con la presente  i Sottoscritti   Giovanni Cicciarella ,nella qualità di Segretario Provinciale del Movimento Forza Nuova  e Maria Borgia nella qualità di Coordinatore Provinciale del Movimento Forza Nuova .
 C H I E D ONO
Che la S.V. proceda alla completa identificazione ed all’ammonimento ,
in riferimento a  persone di seguito descritte  ,ed eventualmente, ritenga  proseguire secondo quanto disposto dalle leggi in vigore
le  quali , con le proprie reiterate condotte , qui  narrate, hanno  costretto molti cittadini a  modificare radicalmente le proprie consuete abitudini di vita, ingenerando il fondato timore per l’incolumità personale e causando, per tali motivi, un perdurante e grave stato di ansia e di paura.
Quanto prima premesso si espongono i fatti :
premessa ,
Da diversi mesi ,quella di Modica centro ,è un’immagine davvero spettrale ,oggi  è preda  di  una struttura delinquenziale, ormai compatta e coesa ,che si fa scudo attraverso sentimenti vittimistici , falso buonismo distruttivo ,di una società che tutto permette e sopporta ,anche se a farne le spese sono i cittadini ,i nostri figli,il turismo ,l’economia e certi capisaldi di legalità e giustizia.
La città,  ormai ne è ostaggio, ci si può   facilmente  imbattere  ,in bancarelle abusive ,spacciatori e prostitute ,un’organizzazione formata da immigrati di ogni nazionalità , che compiono illecite attività  specialmente nella zona del centro storico e non solo.
i fatti :
Chiunque ,anche un normale  cittadino ,a qualsiasi ora del giorno  e della notte  , può  con un banale cellulare riprendere le fasi salienti, di uno scambio di sostanze stupefacenti ,( zona di piazza Matteotti o nella parte alta di corso Umberto ) dove si trovano parecchi locali frequentati da giovani  ,o immortalare  , minori  immigrati ,che provengono dai centri \ case famiglie di accoglienza , intenti  a giocare nei centri scommessa ,ora tirando fuori banconote ora da venti euro ,ora da cinquanta ,soldi che non si capisce da dove provengano .
Frequenti  anche  fenomeni di accattonaggio molesto spesso  con minori al seguito , presenza continua davanti ai supermercati , che  costringe ,signore anziane a non uscire, più di casa liberamente ,<> a raccontarlo è un’anziana signora che vive nel quartiere Treppiedi .
Alcuni immigrati girano per le vie (zona Sacro Cuore),cercando di introdursi nelle abitazioni , avvicinano anziani con fare minaccioso chiedendo soldi .
Altre persone hanno  riferito ,  di giovani clandestini  , consumano rapporti sessuali occasionali ,per poche decine di euro a volte per una ricarica telefonica, o un pacchetto di sigarette.
In queste settimane si sono rivolti ai militanti, del  Coordinamento Ibleo di forza Nuova   ,molti cittadini Modicani ,che  come abbiamo riassunto ,hanno portato attraverso foto e testimonianze dirette ,prove di quanto precedentemente esposto, si è certamente colto un sentimento di  turbamento e stanchezza  ma anche di forte  contrarietà  ,semplici cittadini  ma anche gestori di bar , commercianti  che trovano il coraggio di sfogare la propria rabbia  , perché a subire angherie e soprusi ,di ogni sorta sono purtroppo sempre loro.
   Per il momento la protesta silente si esprime in modo civile ,ma temiamo, che presto potrebbe sfociare in vero e proprio sentimento di giustizia anche violenta, una giustizia che non viene purtroppo garantita pur essendo diritto di   ogni cittadino Italiano , che vorrebbe , vivere la propria vita e la città liberamente e tranquillamente ,  ed invece si ritrova a combattere ogni giorno uno   stato di grave degrado sociale .
Sappiamo , il grande sforzo che stanno compiendo le forze dell’ordine , ma a Modica non basta , crediamo servano azioni di controllo più incisive ,  il centro storico , nelle ore serali  diventa   scenario  di  vera e propria guerriglia urbana tra immigrati , forse rivali nei vari traffici e che spesso sono teatro di risse e violenze di ogni genere.
.I sottoscritti, al fine di dare voce ai cittadini ,che si sono rivolti al Movimento Forza Nuova , poiché è dovere di ogni cittadino Italiano  collaborare e mettere a conoscenza di determinati fatti, le forze dell’ordine  e  tutti gli Enti preposti alla sicurezza ed all’incolumità dei cittadini Modicani .
Per i motivi sopra narrati, ribadiscono  la propria volontà affinché la S.V. proceda all’identificazione ed all’ammonimento  di persone di cui non sappiamo fornire identità  ,ma da quanto appreso ,abituali frequentatori delle zone poste in evidenza ,significando che nei confronti dei medesimi , si riservi alla S.V. la facoltà di poter intervenire  , nei previsti termini di legge.

Nessun commento: