01 ago 2015

Noto, il Consigliere comunale Giovanni Ferrero di Forza Nuova lascia la maggioranza*

Al momento della sua adesione a Forza Nuova, avvenuta diversi mesi fa, alcuni componenti della maggioranza consiliare ne avevano auspicato l’uscita, ma Giovanni Ferrero soltanto oggi, con una conferenza stampa, è passato all’opposizione, al culmine di una serie di scelte dell’Amministrazione Bonfanti. All’incontro di questa mattina erano presenti, in rappresentanza del Direttivo Regionale, Maria Borgia e Giovanni Cicciarella, ed alcuni militanti ( nella foto con Ferrero e la Borgia, Angelo Iacono ed Enzo Caruso) con i quali partendo dalla scelta del Consigliere Ferrero si è passati attraverso le pieghe della Società attuale e di come Forza Nuova intende proporsi alla gente. “Considerato l’ago della bilancia sempre più spostato a sinistra, con i due Assessori Pd, e la presenza di Amministratori per meri “contentini” politici non posso più proseguire all’interno di questa maggioranza, per una questione di coerenza. Coerenza con la mia adesione a Forza Nuova, e dunque alle idee e ai principi del movimento; fino a questo momento il mio voto in aula è stato sempre dettato da scelte di coscienza, di volta in volta valutate e pesate, senza mai avere e chiedere poltrone; adesso però è il momento di dire basta”. Com’è stata in questi mesi, soprattutto, la convivenza con il Pd che sin da subito ha chiesto che lei si spostasse dall’altro lato dei banchi: “Ero ben consapevole del loro malumore, anche perchè mai celato, e c’è stata una fredda convivenza in maggioranza”. C’è stato qualcosa in particolare che l’ha spinta a questa decisione: “Si, il cambiamento di rotta, la rottura vera e propria è stato il patrocinio dell’Amministrazione Bonfanti alla manifestazione “Giacinto-Nature festival lgbt (lesbiche, gay, bisessuali e transessuali)” a cui sono assolutamente contrario.


====> continua su:
http://www.srlive.it/noto-il-consigliere-comunale-giovanni-ferrero-di-forza-nuova-lascia-la-maggioranza/

Nessun commento: