05 dic 2012

Manzi lascia FN: " Lo allontana da noi profilo da 'eroe solitario'


Manzi lascia FN: " Lo allontana da noi profilo da 'eroe solitario' "

Prendiamo atto, attraverso il web, della decisione di Frediano Manzi di lasciare il nostro Movimento, dopo più di un anno di stretta collaborazione, iniziata anche prima della sua adesione ufficiale.

Si tratta della conclusione di un percorso che ha visto Forza Nuova dimostrare con i fatti la propria capacità di guardare alla lotta contro mafia, racket e usura al di là dei consueti steccati ideologici. A Bollate come a Scampia, a Milano come a Trapani, i nostri militanti hanno sempre svolto in prima persona la loro parte, e questo anche in momenti in cui i metodi e il modus operandi di Manzi lo mostravano come indifendibile agli occhi dei più, così come avvenuto a Palermo, dove la candidatura a sindaco dell' ex sindacalista CGIL Basile, autentico sopravvissuto nella guerra alla criminalità organizzata, non ha certo costituito per noi una scelta comoda né popolare.

Ripetuti, inoltre, lo ricordiamo a noi stessi oltre che a lui, sono stati gli interventi a suo favore dello stesso segretario nazionale, rivolti al Prefetto e al Vescovo di Milano, e quelli del nostro ufficio legale milanese, entrambi sempre ben al di là della rituale e fredda solidarietà e a sostegno di un uomo a cui tutti, anche gli amici più stretti, avevano voltato le spalle.

Ciò che lo allontana da noi, in definitiva, è il suo incompatibile profilo da "eroe solitario" che non gli ha consentito di conformarsi alla logica strutturale, all'organizzazione e alle più ampie strategie di un movimento politico che, sarebbe illogico pretenderlo, mai potrebbero modellarsi sull'azione e sugli umori di un singolo e sulla sua particolarissima metodologia nella lotta al racket che pur, per certi aspetti, apprezziamo. Nell'augurargli di trovare percorsi a lui più congeniali, proseguiamo sui nostri passi, sempre fedeli ai nostri modelli e ai nostri valori.

La Segreteria nazionale
06/45471802
www.forzanuova.org

Nessun commento: