08 dic 2012

Forza Nuova annuncia ben 12 cortei in contemporanea in tutta Italia contro il governo Monti

Roma, 7/12/2012

Il Segretario Nazionale di Forza Nuova On. Roberto Fiore, in merito alle prossime iniziative che vedranno il Movimento presente in ben 12 piazze contemporaneamente da Nord a Sud sabato 15 dicembre, comunica:

Nelle ultime settimane stiamo assistendo all’auto elogio che il Presidente del Consiglio Monti sta facendo a sé stesso ed all' azione politica del proprio Governo, asserendo apertamente di aver salvato l’Europa e di aver portato l’ Italia ad avere un ruolo di tutto rispetto nello scenario internazionale.
Ebbene, tornando alla realtà, la situazione che abbiamo sotto gli occhi è completamente diversa: la Grecia non è affatto fuori dall’ emergenza, la Spagna è sul punto di affondare, e l’ Italia, da parte sua, sta vivendo in questi giorni una fase grave e inedita della crisi.

Le imprese chiudono, la disoccupazione si attesta su tassi a due cifre, impiegati, lavoratori e infermieri in alcuni casi non percepiscono lo stipendio da mesi e la classe media, fiaccata dalle politiche degli ultimi decenni, si sta trasformando in un nuovo grande proletariato.

Nonostante questo però, vediamo ancora grandi spazi, nello scenario politico italiano. .

E’ questo spazio politico che si è creato, dunque, che ci permetterà di diffondere le proposte nazional - rivoluzionarie di Forza Nuova:

  1. il rifiuto di pagare il debito pubblico in quanto “contratto in maniera illegittima” e coercitiva: è quanto ha affermato l’Islanda,l’ Argentina e, già nel 2007, l’ Ecuador, per bocca del suo presidente socialista Rafael Correa.
  2. L’immediata ri-acquisizione da parte dello Stato Italiano della sovranità monetaria
  3. Una massiccia rivitalizzazione dell’ agricoltura: importante e fondamentale strumento, in tempo di crisi e di emergenza, per fronteggiare le richieste e i bisogni primari della popolazione.

  1. Tutela della Sanità Nazionale: rappresenta poi un emergenza che tende a salvaguardare le parti più deboli del corpo sociale. Gli ospedali devono essere autogestiti, le spese amministrative-politiche eliminate, il privato ed il lucro nella sanità devono essere subordinati al giuramento di Ippocrate e all'interesse sociale
    degli Italiani.

La radicalità e la novità del programma di Forza Nuova sta riscontrando adesioni in tutto il territorio nazionale e da tutti gli ambienti sociali.

Il caos della situazione politica italiana, la gravità della situazione economica e le grida di disperazione di centinaia di migliaia di persone che non ricevono più stipendi o il cui salario è totalmente insufficiente al mantenimento di una famiglia, l'avanzata devastante di debito e usura nelle maglie della società italiana, sono la premessa di un rivolgimento politico che non può essere messo in atto dal sistema o da movimenti quale quello di Grillo.
In questo momento Forza Nuova non si accontenta di configurarsi come " l'unica
opposizione" ma ha il coraggio di affermare, grazie alla credibilità del proprio programma e agli uomini e alle donne di valore che ha aggregato in anni di lotta, di "essere gli unici a poter salvare l'Italia".

Nei giorni scorsi a Verona, centinaia di forzanovisti non si sono limitati a dire al Presidente del Consiglio Mario Monti che non è un buon presidente, ma ne hanno chiesto ufficialmente l'arresto immediato. Oggi Forza Nuova annuncia che sarà nuovamente in piazza assieme agli italiani con manifestazioni in 12 città d' Italia, con la sua determinazione, la sua estraneità al sistema, la sua volontà rivoluzionaria.
Le bandiere di Forza Nuova e le camice bianche dei forzanovisti sono il simbolo più evidente di un popolo che si rialza, affidando le proprie speranze ai suoi figli migliori.

On. Roberto Fiore
Segretario Nazionale FN

Ufficio Stampa Nazionale FN
Massimo Lionti 3426156326

Nessun commento: