04 nov 2010

Ultras del Modica contro Cervillera: "Ha strappato la maglia rossoblù" *

Modica - "Speravamo di non parlare mai di una cosa del genere,  ma dopo quello che è successo quest’oggi a fine partita ad Eboli è inaccettabile". Gli "Ultras Modica 1932" sono arrabbiati, arrabbiati neri con il giocatore  Cervillera reo di  aver strappato la maglia rossoblù alla fine dell'incontro con l'Ebolitana.
In un comunicato gli Ultras scrivono che il calciatore  Cervillera "dopo le molte azioni personali di gioco, mostrando molto egoismo nel possesso di palla, veniva contestato dai due  ultras che avevano raggiunto la Campania per sostenere i propri beniamini.
I due  tifosi   invitavano  l'atleta ad onorare la maglia che indossava;  questi a fine partita si recava sotto il settore ospite  provocando gli ultras.  Dopo  battibecchi, il calciatore  strappava la maglia del nostro Modica Calcio !!! Non avevamo mai assistito a qualcosa del genere, solo in televisione".
Gli Ultras aggiungono:  "Noi come tifoseria organizzata, pretendiamo-  per rispetto della città tutta e della gloriosa maglia rossoblu, che il Sigignor  Cervillera lasci la Modica Calcio e se così non fosse, invitiamo fortemente il Signor  presidente Radenza a rescindere il contratto con l’attuale giocatore del Modica. Inoltre precisiamo, che qualsiasi scusante si presenti nei giorni seguenti non sarà accettata La maglia va onorata...non strappata !"

Nessun commento: